lunedì 2 settembre 2013

L' Emilia Romagna fuori dalla Sperimentazione Panino Gluten Free da McDonald's...

        Purtroppo l' Emilia Romagna  resta fuori dalla  sperimentazione Panino Gluten Free McDonald's , di fatti nella nostra regione come anche in Piemonte, Puglia, Toscana, Umbria non è possibile produrre e distribuire  pasti senza glutine senza aver frequentato un corso AUSL  e senza una notifica (DETERMINAZIONE n° 16963 del 29/12/2011). Norma importantissima che non consente  di improvvisarsi nella produzione del senza glutine senza la dovuta preparazione e senza una assunzione di responsabilità consegnata alla locale AUSL..I dirigenti dalla famosa catena hanno quindi scelto, diciamo la via più breve per la sperimentazione, scelta condizionata dalla esperienza positiva in altre nazioni, io avrei scelto diversamente, ma è solo un mio punto di vista...Comunque di buono c'è che dovremo aspettare di meno.. Quindi coraggio  e pazienza!!  

ATTENZIONE Restano temporaneamente esclusi i ristoranti di quelle regioni dove norme locali prevedono specifici requisiti (corso di formazione obbligatorio, materie prime notificate) cui l’azienda non ha ancora avuto modo di ottemperare: Emilia Romagna, Piemonte, Puglia, Toscana, Umbria. In queste regioni, è stata sospesa anche la procedura che ammetteva la possibilità di portarsi il panino da farcire da casa.



Vi informiamo che in tutti i ristoranti della catena McDonald’s è disponibile da qualche giorno un panino gluten free*, già utilizzato (in termini di prodotto e procedure) in analoga operazione già sperimentata in Spagna, con l’avallo dell’Associazione dei celiaci spagnoli, FACE. Il panino garantito dall’azienda è la versione "base" del famoso hamburger McD’s: carne e salsa (ketchup e/o senape).
Come noto, AIC ha lavorato per anni alla sensibilizzazione di McDonald’s Italia e, al momento, sta fornendo consulenza all’azienda e ha proposto un programma di formazione, verifiche e validazione dell’offerta gluten-free McDonald’s. In assenza di tali procedure, AIC non può promuovere la garanzia dell'offerta dell’azienda, il cui consumo è lasciato alla libera scelta delle persone celiache. A tal riguardo, McDonald’s mette a disposizione dei clienti celiaci, sul proprio sito (http://www.mcdonalds.it/azienda/allergeni) e presso i punti vendita, la lista di tutti gli alimenti e bevande in vendita con l’indicazione della presenza / assenza dei principali allergeni.



Nessun commento:

Posta un commento

Commenta liberamente ..

Documenti Utili