mercoledì 27 luglio 2011

Le intolleranze alimentari, progetto all’Alberghiero “Savioli” di Riccione.

Nell'anno scolastico appena concluso l’Istituto Alberghiero “Severo Savioli” di Riccione ha potuto sperimentare un nuovo corso di cucina a doppia valenza, Cucina e Cucina senza glutine, riservato ad una classe prima. Questo progetto è stato pensato per l’alunno Luca Leardini, celiaco e affetto da Sindrome di Down.
La docente Claudia Fraternali alla quale è stata affidata la classe e che ha realizzato il Progetto, ha in precedenza seguito un corso di aggiornamento tenuto dalla AUSL in collaborazione con l’AIC., e si è poi avvalsa della preziosa collaborazione di un Educatore (Andrea Morelli) esperto nelle attività di laboratorio con ragazzi disabili.
Il docente tecnico pratico ha in principio sensibilizzato gli allievi sulle problematiche delle intolleranze alimentari, quindi, con lezioni frontali sono state impartite le nozioni di base sulla celiachia con particolare riferimento all’uso di prodotti sicuri e certificati, alle attrezzature, al laboratorio, all’igiene e alle tecniche operative necessarie durante la  preparazione e  il servizio di vivande senza glutine. Per il prossimo anno scolastico si progetta l’ulteriore sviluppo del piano delle attività svolte, coinvolgendo l’Associazione Italiana Celiachia e la Provincia al fine di valorizzare ed ampliare il progetto.
Nella foto la docente Claudia Fraternali e l’alunno Luca Leardini

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta liberamente ..

Documenti Utili