martedì 28 dicembre 2010

Cereali vietati


EFFETTI DELLA DISINFORMAZIONE 
Riporto di seguito alcune tipologie di cereali e alimenti presenti in commercio che sono vietati ai celiaci perchè contenenti glutine. Oltre a frumento (grano), segale, orzo, avena, triticale, monococco, sono vietati al celiaco:
BULGUR (BOULGOUR) 
È un grano molto cotto in acqua, frantumato dopo essere stato seccato al sole. Molto diffuso in Medio Oriente.
CRACKED GRANO

COUSCOUS 
Tradizionale piatto arabo. Semola di grano duro mescolata ad acqua e lavorata a mano fino ad ottenere piccolissime sfere, seccate poi al sole e cotte a vapore.
FARRO 
È un tipo di grano molto popolare nell'antica Roma. Attualmente è molto diffuso sia sotto forma di grani (nei minestroni surgelati, miscelato con legumi secchi per le preparazioni di minestroni, ecc...) oppure sotto forma di farina per la preparazione di paste, dolci, ecc... Esistono alcune varietà di Farro, una di queste è Tricum Spelta.
FRIK 
È chiamato Grano Verde Egiziano.
KAMUT 
Nome antico egiziano per indicare il grano.
GREUNKERN 
Oggi viene tradotto come Grano Verde Greco, ma è il grano chiamato Spelta.
SPELTA 
Varietà del Farro.
SEITAN 
Derivante dalla lavorazione del glutine del frumento; il glutine estratto viene trasformato in Seitan. Da secoli costituisce l'alimento base della cucina orientale.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta liberamente ..

Documenti Utili